martedì 7 febbraio 2012

"Letteratura e pratiche igieniche corporali quotidiane"


Care care care, carissime, ben trovate, perché lavarsi solo i denti come fa il professor Gardini da Oxford http://www.mymosamoon.com/2012/02/perche-usare-wikipedia-quando-ce-il.html
mentre pensate al ritmo sintattico di una frase da scrivere sul vostro blog, , a quale piluccare oggi  dei vostri volumi nello scaffale delle lingue semitiche e  ugrofinniche,  di quale autore parlare male stasera nel dinner party della signora Jole. Bisogna pensare anche a quelle parti del corpo ingiustamente considerate basse. Non fare come il Petrarca che non andava più in là del bel piè, o la vera signora che non parla mai di soldi e di ciò che sta sotto l’ombelico. Osiamo.
E’ per questo che vi propongo oggi il semicupio emolliente all’Eneide. Adatto ai problemi di fistole, ragadi e in genere alle emorroidi. Prendete un semicupio, mettetelo in biblioteca di modo che abbia la stessa posizione e la stessa eleganza della dormeuse di Madame Récamier,
Madame Récamier, David, Louvre,
cfr. anche la parodia di Magritte

(http://www.gallery.ca/en/see/collections/artwork.php?mkey=45518  )

fate versare dalla vostra badante un infusione bollente di camomilla, 5 foglie di menta (rinfrescanti) 2 gocce di tamarindo  ( è per il colore). Immergetevi elegantemente, e mentre pronunciate  i versi
Infandum, regina, iubes renovare dolorem, tu mi costringi, o regina, a rinnovare un indicibile dolore. (Virgilio, Eneide, II, 3).
Traduciamo anche in inglese approssimativo per i nostri lettori nella perfida Albione,
a deep unspeakable pain, you force me to feel again, you queen
insomma in qualsiasi lingua traduciate è importante che mentre pronunciate "dolorem", vi massaggiate con delicatezza ma determinazione la parte dolente (le più audaci possono immergere il ditino, ma senza esagerare). Ripetete dieci volte Infandum, regina, iubes renovare dolorem e il massaggio. Avrete un sederino stupendo e potrete dire di aver letto tutta l’Eneide in latino.
Care care care, arrivederci a domani per il numero 2 della serie, Clisterino alla malva con Catullo.
La vostra Mymosa Moon

 vi voglio tutte belle e intelligenti:
1- Semicupio emolliente all’Eneide.

Nessun commento:

Posta un commento